Curriculum del Complesso Vocale Musica Laus - Musica Laus

Vai ai contenuti

Menu principale:

Curriculum del Complesso Vocale Musica Laus

Chi Siamo

Nel  1966 Luigi Mulatero fonda a Torino il “Complesso Vocale Musica Laus” e porta, in modo appassionato e competente, molti giovani amanti della musica ad approfondire i classici della coralità, da Palestrina a Stravinskij, con un repertorio di polifonia sacra e profana dal Rinascimento ai nostri giorni  
Il Musica Laus  si impegna negli anni con serietà e passione, inserendo nel proprio programma composizioni di diverso respiro, dai maestri di cappella del duomo torinese (Giaj, Gasparini, Montalto..) ad autori internazionali.
Partecipa a diverse rassegne corali a livello cittadino (Stagione Polifonica di Torino a Palazzo Madama ,al Piccolo Regio, in Settembre Musica, collaborazioni con Teatro Stabile), nazionale ( XV Rassegna Internazionale di Cappelle Musicali di Loreto)  e internazionale (Nancy in Francia, e all ’International Choral Festival di Missoula, USA).
Tra i successi più importanti, si ricordano l’incisione di un cd, il  “Concert Spirituel”,  e la prima esecuzione italiana del “Requiem” di Duruflè .  In seguito,  con Massimo Nosetti, subentrato a Mulatero nel 1996, e in collaborazione con il “Cantus Firmus”, privilegiando in particolare modo la produzione originale per coro e organo  affronta una nutrita serie di messe tra cui la “Messa op. 4° di Camille Saint-Saens”. Dal 2001 al 2006 un giovane direttore, Andrea Ferrero Merlino, promettente compositore torinese, accetta di affrontare il gravoso compito di rinnovamento del gruppo e ne arricchisce il repertorio con autori come Schubert e Brahms.
Nel 2007 un nuovo e affermato maestro, protagonista della coralità torinese,  Giorgio Guiot, realizza un progetto policorale con i cori Gialuth e Quirita di Pordenone, per una seconda esecuzione della messa “Audi Filia” di Gianmartino Durighello,  composta in occasione del passaggio di millennio: due concerti in Friuli nel 2007 e a Torino, 12 gennaio 2008 nella chiesa di Santa Rita, con il prezioso contributo all’organo del M° Massimo Nosetti.
Il coro è più volte ospite in rassegne e stagioni a livello locale e regionale tra queste ASPOR PIEMONTE , PIEMONTE in MUSICA; nel 2009 partecipa alla Stagione Concertistica dell’ORCHESTRA CERRETUM, organizzato dall’ Assessorato alla Cultura del Comune di Cirié.
A partire dal giugno 2008 il direttore è
Marcella Tessarin.
Per festeggiare il primo anno della nuova direzione ,  il coro realizza, Il 12 giugno 2009 una apprezzata esecuzione, nella chiesa della Gran Madre di Torino, della MISSA BREVIS in G major KV 49  di Wolfgang Amadeus MOZART  per soli, coro, archi e organo; avvalendosi della collaborazione di un  gruppo strumentale e di solisti affermati nel mondo della coralità torinese.
Con questo concerto il nostro complesso vocale ha inaugurato quella che in poco tempo è divenuta una tradizione, sostenuta  dalla buona accoglienza del pubblico e dall’entusiasmo di chi ci ospita: il concerto di primavera alla Gran Madre di Dio. Nel 2010 il repertorio presentato si è arricchito, oltre che del già sperimentato accompagnamento strumentale e dell’intervento di solisti, di brani complessi e di sicura presa sul pubblico (Vivaldi, Haendel, Bach, Mozart, Dobrogosz), che ha riproposto in numerose occasioni durante i concerti organizzati in Torino per l’Ostensione della Santa Sindone e a Ciriè, nella stagione concertistica primaverile.





 
Cerca nel sito
Torna ai contenuti | Torna al menu